ROTFL!!!

Da una Telefonata all’Ufficio del Garante (non fatta personalmente ma da una Terza persona) è stato confermato che anche i siti Stranieri che non hanno legami con l’Italia ma che, ovviamente possono essere visitati anche dall’Italia, devono adeguarsi alla cookie Law. E’ stato chiesto esplicitamente se anche il sito della Casa Bianca (cioè il sito del Presidente degli Stati Uniti) deve rispettare questa legge ed è stato detto di si.

Pronta la risposta di Barak Obama

Barak Obama ride per i cookie Italiani

😀

Annunci

Sono un Tecnico Informatico, ho un piccolo laboratorio dove faccio assistenza e assemblo computer. "Cose informatiche" insomma, del tutto normali. Ma a volte capitano delle storie che normali non sono. Questo Blog serve per sdrammatizzare, riderci un po su. :-)

Tagged with: , , , ,
Pubblicato su Storie
6 comments on “ROTFL!!!
  1. Mr Tozzo ha detto:

    Dimmi che è uno scherzo …

    • No… purtroppo no.
      Il Garante pensa realmente questa cosa.

      Ho pubblicato un articolo riguardo la questa cosa qualche giorno fa:
      https://storielaboratorioinformatica.wordpress.com/2015/06/07/il-padrone-del-mondo/

      Speravo però fosse una errata interpretazione di quanto scritto qui:

      http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4006878

      in particolare in questo passaggio:

      6. Applicazione della normativa italiana anche a siti che hanno sede in Paesi extra EU

      In merito ai chiarimenti richiesti sull’ambito di applicazione della normativa in materia di cookie, si evidenzia che la stessa riguarda tutti i siti che, a prescindere dalla presenza di una sede nel territorio dello Stato, installano cookie sui terminali degli utenti, utilizzando quindi per il trattamento “strumenti situati sul territorio dello Stato” (cfr. art. 5, comma 2, del Codice privacy).

      • Mr Tozzo ha detto:

        Questo significa che se un piccolo blogger in Alaska ha un blog non conforme alla Cookie Law italiana viene multato perché ha ricevuto una visita dall’Italia…..sfioriamo il ridicolo !

      • Esatto…
        Spero che il garante si accorga di quanto sia ridicola questa cosa e si dia una ridimensionata.

        OK se il titolare/proprietario del sito è Italiano e/o se il sito è rivolto in modo esplicito (anche) all’Italia… a prescindere dove si trova il server che ospita il sito.

        In tutti gli altri casi i siti esteri non devono applicare la legge.

  2. mfioretti ha detto:

    e questo è solo l’inizio. Perché i garanti del mondo sono 204: http://stop.zona-m.net/it/2015/06/i-garanti-del-mondo-sono-204/

  3. Paolo Campanelli ha detto:

    ma sti rincoglioniti che non hanno ancora capito che internet non funziona come la televisione, tutti noi li abbiamo? nel resto del mondo almeno tentano metodi effettivi per lucrare a danno degli utenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fine supporto Windows Vista SP2
Tempo rimasto per il Supporto a Windows Vista SP211 aprile 2017

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 398 follower

Statistiche del Blog
  • 13,041 hits
Calendario Post
giugno: 2015
L M M G V S D
« Mag   Lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: